Evaso: cappellano, perché stupirsi? – Cronaca


(ANSA) – NAPOLI, 26 AGO – “E’ scappato un detenuto da
Poggioreale; embé?”. Lo scrive su Facebook don Franco Esposito,
cappellano del carcere di Poggioreale dal quale ieri è evaso un
detenuto che si è calato con una corda fatta con le lenzuola.
   
“Perché stupirsi davanti a una evasione dal carcere? E’ la cosa
più naturale che possa accadere – scrive – Quello che è
innaturale è tenere rinchiuse delle persone in una situazione
disumana e degradante”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi