Ex antiquario arrestato per estorsione – Cronaca


(ANSA) – CECINA (LIVORNO), 27 FEB – Anziano minaccia con
telefonate anonime una famiglia di imprenditori per estorcere
100.000 euro. I carabinieri lo hanno scoperto e quindi hanno
arrestato in flagranza Otello Nardini, 74 anni, ex antiquario,
per stalking ed estorsione. E’ successo a Cecina (Livorno). Le
indagini risalgono dal giugno scorso quando i militari hanno
accertato che l’uomo, attraverso svariate telefonate anonime e
minacce diretta tipo “So chi sei, so dove state, conosco i
numeri civici, conosco i vostri spostamenti, vi tengo d’occhio”,
voleva ottenere 100 mila euro da un imprenditore. Ma la
settimana scorsa è stato lo stesso imprenditore a decidere di
rivolgersi ai carabinieri di Cecina che gli hanno suggerito di
fingere di accettare la richiesta per cercare di cogliere sul
fatto il 74/enne. La ‘trappola’ dei Cc ha portato all’arresto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi