F1, Raikkonen: “In Messico posso ripetermi”



CITTA’ DEL MESSICO – “Posso ripetermi in Messico”. Dopo il successo a Austin, Kimi Raikkonen va a Città del Messico con l’obiettivo di mettere un altro sigillo su un Mondiale che probabilmente si chiuderà comunque proprio domenica con il 5° titolo di Lewis Hamilton. Al britannico, che già l’anno scorso festeggiò il titolo sotto il sombrero, basterà un settimo posto per eguagliare Manuel Fangio ma dovrà comunque affrontare una gara che si preannuncia combattuta. Raikkonen, tornato alla vittoria dopo 5 anni, proverà a far pentire Maranello della scelta di interrompere il rapporto a fine stagione.

RAIKKONEN: LA DIFFERENZA LA FARANNO I DETTAGLI – “Ad Austin abbiamo ottenuto un gran risultato, facendo una bella gara. Ho dovuto lottare, non è stata una vittoria semplice ma è stata una cosa positiva per noi e per tutti, perché è stata una gara divertente. Speriamo di essere forti e ripeterci questo fine settimana”, ha detto Raikkonen nella conferenza stampa del giovedì, prevedendo appunto una sostanziale parità di forze in pista: “Nelle precedenti gare qui Ferrari, Mercedes e Red Bull sono state molto vicine e la differenza l’hanno fatta i dettagli. E’ difficile fare previsioni”. Il finlandese ha fatto anche una sorta di bilancio della stagione: “Non è andata come volevamo anche se abbiamo fatto del nostro meglio. Potremo chiudere terzi o quarti, non lo so. Un risultato che non è ottimale ma poteva andare anche peggio”.

VETTEL: ABBIAMO INIZIATO A CAPIRE COSA NON FUNZIONAVA – Sebastian Vettel è atteso a un pronto riscatto dopo il 4° posto ad Austin: “Affrontiamo bene questo weekend, abbiamo vinto l’ultima gara e per la squadra è stato un risultato importante dopo le difficoltà delle ultime gare. In fin dei conti l’umore è buono e abbiamo fatto dei progressi, il che è un bene. Il nostro obiettivo primario è quello di vincere le prossime gare e penso che sappiamo quello che dobbiamo fare per lottare. Comunque è chiaro che non dipende solo da noi. Dobbiamo guardare avanti e penso che sia molto importante che abbiamo iniziato a capire cosa forse non funzionava nelle gare precedenti. Quindi, credo che fosse necessario fare un passo indietro e studiare questi punti. Ovviamente, gli ultimi giorni sono stati importanti e ci hanno aiutato a rendere le cose più chiare”. Per quanto riguarda la pista messicana “è molto particolare per via dell’altitudine che rende l’aria più rarefatta. L’approccio a questo circuito è molto semplice e chiaro: tutti cercano di mettere piè carico possibile sulla macchina, per cui vedremo quello che accadrà. Di certo quest’anno siamo stati più competitivi sui rettilinei rispetto all’anno scorso, per cui speriamo di essere i più veloci anche questa volta”. 

VERSTAPPEN: POSSO RIPETERMI – Per la vittoria bisognerà fare, però, i conti anche con la Red Bull che l’anno scorso s’impose sul circuito Rodriguez con Verstappen. L’olandese ha ammesso senza remore di avere “grandi opportunità per puntare alla vittoria, cercheremo di preparare la macchina al meglio. In qualifica non abbiano grandi possibilità ma per la gara sarà tutta un’altra cosa, combattuta e divertente. Siamo fiduciosi”.


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi