Fiera antichi mestieri,anche case chiuse – Cronaca


(ANSA) – TREVISO, 24 AGO – Ci sarà anche l’omaggio alle ‘case
chiuse’ dell’Italia pre-legge Merlin nella Mostra degli antichi
Mestieri che si terrà a Treviso nell’ultimo week end di agosto.
   
Un programma che promette di far discutere quello della kermesse
organizzata dall’associazione il Doge, che per ricordare i
lavori della Treviso d’antan non mancherà di riproporre
l’allegoria di un vecchio bordello in Piazza Pio X, zona che
fino agli anni ’50 era conosciuta per le molte case
d’appuntamento. Quindi si’ gli arrotini, gli impagliatori di
sedie, i fabbri, ma anche le signorine che lavoravano nelle case
di tolleranza, interpretate in forma di commedia dalle ballerine
di una compagnia di burlesque. “Questa è la zona della città che
nei secoli è andata popolandosi di bordelli e case chiuse –
spiega il presidente dell’associazione Doge, Giorgio Bughetto –
Secondo noi, in una sorta di ricostruzione storica della città
del passato, non poteva mancare l’arte del casino. Così ci siamo
attrezzati”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi