Figlio vittima violenze, grazie CC – Cronaca


(ANSA) – MILANO, 28 NOV – Un pregiudicato marocchino di 31
anni è stato arrestato dai carabinieri a Milano, per
maltrattamenti nei confronti della moglie, un’italiana di 26
anni che ha raccontato di subire violenze davanti ai figli già
dal 2012.
La donna ha trovato il coraggio di chiedere aiuto, ha
raccontato di essere stata picchiata e segregata in casa con i
figli di un anno e mezzo e 8 anni. Una volta arrivati nella loro
casa in via Bolla, i militari hanno trovato la giovane sotto
choc e con contusioni alle gambe che poi all’ospedale San Carlo
sono state giudicate guaribili in 30 giorni. L’uomo, che ha un
permesso di soggiorno regolare, è stato arrestato ed è già stata
disposta il giudizio per direttissima. Il figlio più grande
della coppia ha scritto un biglietto per ringraziare i suoi
salvatori: “Carabinieri salvate tutto il mondo, a volte sparando
e parlando. Siete dei super eroi fantastici. Ciao!”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi