Film su archivio segreto ghetto Varsavia – Cinema


(ANSA) – ROMA, 26 GEN – “Oggi non c’è solo un ritorno in
tutto il mondo del nazionalismo, ma si dà sempre più spazio
anche alle menzogne dimenticando la verità. Le persone che
racconto invece erano pronte a morire pur di far sapere la
verità”, dice la regista del documentario Chi scriverà la nostra
storia Roberta Grossman. Il film, prodotto da Nancy Spielberg è
tratto dall’omonimo libro dello storico Samuel Kassov
sull’archivio segreto del ghetto di Varsavia, evento alla Festa
del Cinema di Roma, uscirà il 27 gennaio per la Giornata della
Memoria distribuito da Wanted Cinema e Feltrinelli Real Cinema
in tutto il mondo in 15 lingue con 300 proiezioni in
contemporanea.
   
Il film non fiction ricostruisce una storia straordinaria
poco raccontata: il lavoro clandestino compiuto da un gruppo di
giornalisti, ricercatori e capi della comunità ebraica, chiamato
in codice Oyneg Shabes, per testimoniare, con racconti scritti
le atrocità naziste e le condizioni inumane in cui furono
costretti a vivere nel Ghetto di Varsavia, 450 mila ebrei

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cinema/cinema_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi