Firenze, al Novecento cinque mostre – Arte


(ANSA) – FIRENZE, 19 DIC – Cinque mostre e una nuova sala
espositiva per il museo Novecento di Firenze: le rassegne
apriranno tutte insieme domani, 20 dicembre, fino al 28 marzo.
   
Dopo cento anni dall’ultima mostra dedicata all’artista,
torna a Firenze Medardo Rosso che sarà il protagonista del
progetto monografico ‘Solo’. Dopo Emilio Vedova e Piero Manzoni
ora il museo fiorentino propone una selezione di lavori
dell’artista torinese considerato il più grande scultore
italiano della modernità. Fresca di inaugurazione, la nuova sala
‘Room’ è dedicata a Maria Lai e ai suoi presepi in terracotta,
pietre, stoffa, legno. La terza tappa del progetto culturale
poi, mette in mostra undici 11 protagonisti de ‘Il disegno del
disegno’. Torna anche per il 2019 ‘Paradigma. Il tavolo
dell’architetto’, che questa volta racconta Leonardo Ricci,
allievo di Giovanni Michelucci e noto per la ricostruzione della
Firenze post-bellica. La quinta e ultima rassegna è ‘The wall’
di Matteo Coluccia, una mostra verticale di 12 metri ispirata al
1968.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi