Fondi russi,a breve i motivi del Riesame – Cronaca


(ANSA) – MILANO, 11 SET – E’ stata notificata stamani al
legale di Gianluca Savoini, l’avvocato Lara Pellegrini, la
decisione, depositata ieri pomeriggio, con cui il Tribunale del
Riesame di Milano ha ritenuto legittime le perquisizioni e i
sequestri di cellulari e documenti a carico del presidente
dell’associazione LombardiaRussia, indagato per corruzione
internazionale nell’inchiesta sui presunti fondi russi alla
Lega.
   
I giudici (Luisa Savoia, Monica Amicone e Roberto Peroni
Ranchet) hanno depositato solo il dispositivo con cui viene da
loro confermato “il decreto impugnato” dalla difesa, mentre le
motivazioni del provvedimento verranno rese note nei prossimi
giorni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi