Formula 3, Sophia Floersch operata: ”E’ incredibile che sia sopravvissuta”


ROMA – Sophia Floersch non avrebbe subito la lesione del midollo spinale e la lunga operazione – durata 11 ore – alla quale si è sottoposta ha dato esito positivo. Sono queste le prime indiscrezioni, riportate dalla stampa tedesca, sulle condizioni della 17enne pilota tedesca, protagonista domenica del terribile incidente durante il Gran Premio di Macao valido per la Formula 3.

in riproduzione….

“ANGELO SULLA SPALLA” – Il papà della Florsch ha fatto sapere che Sophia “è monitorata nel reparto di terapia intensiva e vi trascorrerà anche la notte dal lunedì al martedì”. A commentare il terribile incidente, ancora scosso, ci ha pensato Frits Van Amersfoort, proprietario della Van Amersfoort Racing, il team della 17enne tedesca: “Sembrava quasi un razzo, è incredibile sia sopravvissuta. Riteniamo che, in quel momento, stesse viaggiando a 276 chilometri orari. Ha avuto un angelo sulla spalla. Abbiamo ricevuto alcune informazioni dai social media, guardare quelle immagini è stato straziante, quindi pensavamo al peggio. Non penso di aver mai visto niente del genere”. Intanto la FIA vuole vederci chiaro sull’incidente e così Jean Todt ha dichiarato che sull’incidente di ieri sarà aperta un’indagine.

Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi