Francia: folla per Mbappe, il figlio della banlieu. “Spero che un giorno uno di voi sarà al mio posto”



PARIGI – Il figlio della banlieu torna a casa tra l’entusiasmo generale. La nuova stella del calcio francese, Kylian Mbappe ha incontrato i giovani di Bondy, la banlieue parigina dove è tornato per la prima volta dopo aver vinto la Coppa del Mondo con la Francia. “Credi nei vostri sogni! Spero che un giorno uno di voi sarà al mio posto. E’ molto emozionante tornare qui come campione del Mondo, è il regalo più bello”, ha dichiarato il 19enne del PSG alle migliaia di persone riunite sul prato dello stadio Léo Lagrange dove ha ha debuttato. Mbappe, che è stato incoronato miglior giovane giocatore della Coppa del Mondo in Russia, ha trascorso un pomeriggio al fianco di circa 900 giovani della cittadina alla periferia di Parigi dove è cresciuto.

“Sono molto felice!”, ha aggiunto visibilmente commosso. “È un privilegio tornare a casa mia qui a Bondy”, ha proseguito davanti a moltissimi bambini che urlavano il suo nome: “Kylian! Kylian!”. “Credete nei vostri sogni”, ha detto prima di recarsi al centro di allenamento della nazionale. “Spero che un giorno uno di voi sarà al mio posto e io verrò a festeggiarlo”.

 

Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non viviamo di stipendi pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi