Free climber star Alex Honnold a Oscar – Cinema


(ANSA) – ROMA, 14 FEB – Scalare senza protezioni El Capitan
“è come gareggiare alle Olimpiadi per la Medaglia d’oro, solo
che se fallisci, muori”. E’ fra le riflessioni della star dei
free climber Alex Honnold, sull’impresa che è riuscito a
realizzare il 3 giugno 2017: essere il primo a scalare in free
solo (senza corde di sicurezza) la maestosa e rischiosissima
parete di granito di quasi 1000 metri di El capitan nel Parco
Nazionale di Yosemite negli Usa. Un sogno che prende forma,
unendo immagini spettacolari a un ritratto sfaccettato, tra
sport e vita, di Honnold, di fronte alle cineprese di Free Solo,
film non fiction diretto dalla documentarista E. Chai
Vasarhelyi con il marito, fotografo di fama mondiale e
alpinista Jimmy Chin.
   
Il documentario in gara per gli Oscar, già vincitore di vari
premi tra i quali il Bafta, sarà nelle sale dal 19 febbraio e in
onda il 2 aprile in prima serata su National Geographic, che
l’ha coprodotto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi