Fresu, in cd e digitale “Altissima Luce” – Musica


(ANSA) – ROMA, 15 APR – Dopo essere stato presentato dal vivo
per la prima volta ad Umbria Jazz nel 2016, e successivamente
nei principali festival italiani e in diverse città, Altissima
Luce – una delle produzioni più complesse nella discografia di
Paolo Fresu e della sua etichetta Tǔk Music – viene pubblicato
in cd e digitale.
Fresu, insieme a Daniele Di Bonaventura, ha scelto 13 delle
47 laudi di Cortona (più una tratta dal Laudario Magliabechiano
custodito a Firenze) e le ha trascritte, riadattate e
orchestrate a quattro mani. L’organico è completato da Marco
Bardoscia al contrabbasso, Michele Rabbia alla batteria,
l’Orchestra da Camera di Perugia, e il Gruppo Vocale
Armoniosoincanto diretto da Franco Radicchia.
   
Un’opera articolata, nella quale le improvvisazioni del
quartetto jazz dialogano con il mondo classico dell’orchestra e
le voci creando un ponte tra medioevo e attualità in un
equilibrio sottile tra suoni acustici ed elettronici.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi