Furti in case vacanze,arrestata famiglia – Cronaca


(ANSA) – NUORO, 27 NOV – Erano sbarcati in Sardegna questa
estate, ma non erano venuti in vacanza: il loro obiettivo era
svaligiare le case sulla costa nord occidentale dell’Isola per
rubare gioielli e altri preziosi. Una famiglia di italiani di
origini rom, residente in Toscana – padre, figlio e compagna del
padre – sono finiti in manette dopo un’articolata indagine
condotta dai militari della Compagnia di Siniscola. Si tratta di
Terens Lebbiati, di 38 anni, del figlio Ismaele di 21 e di
Consuelo Iussi di 36. Questi ultimi già noti alle forze
dell’ordine per reati contro il patrimonio.
   
La vacanza-lavoro dei tre è iniziata a luglio scorso dopo
alcune segnalazioni da parte di cittadini dei Comuni di
Siniscola, Posada, Budoni e Arzachena che avevano subito dei
furti nelle loro abitazioni. I Carabinieri della Compagnia di
Siniscola, guidati dal capitano Andrea Leacche, avevano
individuato i tre “topi d’appartamento” che erano stati bloccati
al centro di Olbia dopo un inseguimento e denunciati per
ricettazione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi