Gandolfini,uccisi 6 mln bimbi con aborto – Cronaca


(ANSA) – VERONA, 29 MAR – “In Italia, dal 1978 a oggi, sono
stati uccisi sei milioni di bambini e ne sono stati salvati
200mila. Li ha salvati ad esempio il Movimento per la vita. Ecco
lo Stato ha tradito se stesso”. Lo ha detto Massimo Gandolfini,
leader del Family day, a margine del Congresso internazionale
delle Famiglie di Verona, parlando dell’aborto.
   
“L’aborto è – ha aggiunto – l’uccisione di un bambino in
utero, e la legge 194 è stata applicata soltanto negli articoli
che permettono la soppressione di una vita e non in quelli che
aiutano la maternità”. Gandolfini ha sottolineato che “da
un’unione donna donna e uomo uomo, non nasce una vita, per cui
non possono essere genitori. Siamo inoltre convintamente
contrari alla maternità surrogata e all’utero in affitto,
pratica incivile”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi