Gay, sospeso giudizio su coppie Parma – Cronaca


(ANSA) – PARMA, 25 GIU – Il Tribunale di Parma ha bocciato i
ricorsi presentati dalla Procura di Parma e da una coppia
lesbica di Fidenza che si erano rivolti ai giudici per dirimere
la questione del riconoscimento dei figli di coppie omosessuali.
   
La Procura aveva impugnato la decisione del sindaco Federico
Pizzarotti di iscrivere all’anagrafe quattro figli parmigiani di
tre coppie di donne mentre a Fidenza il ricorso era stato di una
coppia di donne che aveva ricevuto il no dell’ufficiale di stato
civile. Ma il tribunale, come racconta la Gazzetta di Parma, ha
“sospeso” il giudizio dichiarando inammissibili i ricorsi,
sostenendo che per dirimere la questione sul riconoscimento dei
bambini, le parti avrebbero dovuto procedere con una causa vera
e propria in modo da poter accertare lo ‘status’ delle donne
rispetto ai piccoli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi