Gazzelle, a modo mio inseguo l’eternità – Musica


(ANSA) – MILANO, 27 NOV – Dall’indie ai palasport con un
suono che guarda al passato e un linguaggio del presente: il
romano Gazzelle torna il 30 novembre con il suo secondo album
‘Punk’, dal titolo volutamente paradossale. “Per Punk intendo un
retrogusto, non nel suono ma nell’attitudine – racconta
l’artista, al secolo Flavio Pardini – Perché è un disco libero,
fatto come pareva a me senza inseguire nessun tipo di velleità
di mercato”.
   
Tra Oasis e Radiohead, Gazzelle cita tante influenze inglesi:
“Volevo andare a cercare questi suoni a mio avviso eterni, che
non seguono una tendenza: non volevo fare un disco attuale, ma
che fosse per sempre. A modo mio, inseguo l’eternità. A me piace
scrivere di cose minuscole, trovo superbo parlare di società o
di politica”.
Gazzelle sarà il primo marzo al Mediolanum Forum di Assago
(Milano) e il 3 marzo al Palazzo dello Sport di Roma: “Mi
aspetto due giorni memorabili per la mia storia: non voglio fare
cose sopra le righe, deve essere comunque intimo, come se
fossimo in 30”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi