Gazzosa con acido, 14enne ricoverato – Cronaca


(ANSA) – MILANO, 30 MAG – Un quattordicenne la sera del 28
maggio scorso ha bevuto acido contenuto in una bottiglietta di
gazzosa ordinata in un bar in via Lambro, a Milano. Una
cameriera gli ha portato la bottiglia apparentemente sigillata,
ma con il tappo molto duro. Subito dopo il primo sorso il
ragazzino è corso in bagno in preda a dolori lancinanti. Il
padre ha spiegato ai carabinieri, ai quali ha presentato
denuncia per lesioni, di aver assaggiato il liquido per capire
cosa fosse successo, riportando ustioni alla lingua e
all’interno della bocca. Padre e figlio sono stati accompagnati
all’ospedale Fatebenefratelli, dove una dottoressa non è
riuscita a misurare l’esatta concentrazione di acidità perché lo
strumento si ferma a ph 9. In nottata il ragazzo è stato
trasferito al reparto di chirurgia del Buzzi a causa delle
lesioni allo stomaco e all’esofago. Non è ancora chiaro come sia
avvenuto l’incidente, l’ipotesi principale è che uno dei
dipendenti abbia versato l’acido nella bottiglia poi
erroneamente servita.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi