I vincitori del premio Ostana – Libri


(ANSA) – ROMA, 30 MAG – Ascoltare il suono di lingue poco
diffuse o a rischio di estinzione come il gallego, l’occitano,
il walser. E’ possibile farlo al ‘Premio Ostana – Scritture in
Lingua Madre’ che riunisce autori da tutto il mondo dando vita a
un festival della biodiversità linguistica. L’XI edizione, dal
31 maggio al 2 giugno a Ostana (Cuneo), vede l’inserimento del
Premio tra gli eventi ufficiali dell’Anno Internazionale delle
Lingue Indigene, promosso dall’Assemblea Generale delle Nazioni
Unite per il 2019.
   
I premiati sono: Tilbert Dídac Stegmann, ideatore del metodo
EuroComRom per l’apprendimento linguistico; Manuel Rivas,
scrittore e poeta di lingua gallega; Anna Maria Bacher, poetessa
di lingua walser; Gérard Zuchetto, di lingua occitana,
specialista nell’arte dei trovatori; Dariia ‘Neseni’ Martynova,
poetessa e cantante di lingua even, dalla Russia; Craig
Patterson, traduttore specializzato in lingua gallega; Franca
Masu, cantante di lingua catalana e Marcelo Martinessi, regista
paraguayano, lingua guaraní.La cerimonia di premiazione si
svolgerà domenica 2 giugno, giornata in cui sarà dedicato un
omaggio a Robert Lafont.
   
Secondo l’Unesco ci sono 7000 lingue correntemente parlate
nel mondo, e di queste circa il 40% è in pericolo. L’Onu cerca
di attirare l’attenzione dei cittadini sulla scomparsa delle
lingue indigene e sulla necessità di preservarle, ravvivarle e
promuoverle sia a livello nazionale che internazionale. Il
Premio Ostana persegue questo obiettivo fin dal suo esordio, nel
2008, con una particolare attenzione alla letteratura, alla
musica e al cinema, elementi essenziali per la promozione e la
vitalità delle lingue.
   
La rete che si è formata a Ostana è ogni anno più estesa e si
mobilita nella difesa dei diritti linguistici e del loro valore
universale. Nelle precedenti edizioni il Premio ha dato voce a
34 lingue da tutti e 5 i continenti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi