Il Bejart Ballet al Comunale di Modena – Teatro


(ANSA) – MODENA, 22 MAG – Ultimo appuntamento, il 23 maggio
alle 20.30, per la rassegna ModenaDanza del Teatro Comunale
Luciano Pavarotti, con il Bejart Ballet di Losanna impegnato con
due diverse coreografie: ‘Syncope’ di Gil Roman e ‘Brel et
Barbara’ di Maurice Béjart.
   
La prima è una creazione del 2010, una riflessione fisica e
metafisica su un termine dal duplice significato: quello
musicale, di ritmo fuori tempo, e quello medico, dove indica
l’arresto o il rallentamento delle pulsazioni cardiache. Cinque,
dieci secondi di perdita di coscienza nei quali il cervello può
solo immaginare, inventare o rivivere, senza limiti.
   
‘Brel et Barbara’ è una coreografia che Béjart dedicò, nel
2001, a due mostri sacri della canzone francese. Una riflessione
sui suoi autori e poeti ma anche un omaggio all’incontro di due
personaggi ai quali il coreografo fu vicino personalmente.
   
Barbara in particolare era stata per Béjart una sorella, l’amica
di una vita.
   
Dall’anno della sua fondazione nel 1987 il Béjart Ballet
Lausanne è un punto di riferimento nel mondo della danza.
   
Designato da Maurice Béjart come suo successore, Gil Roman
dirige la compagnia dal 2007, anno della scomparsa del suo
fondatore.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi