In tenda su isolotto, protesta pompiere – Cronaca


(ANSA) – AGRIGENTO, 27 OTT – Da solo in mezzo al mare, nel
Canale di Sicilia, sull’isolotto di Lampione, lungo 200 metri e
largo 180, privo di luce e di acqua, per “testimoniare quanto
la politica abbia isolato i vigili del fuoco”. E’ la protesta
iniziata ieri dal caposquadra dei pompieri Antonello Di Malta,
54 anni, originario di Lampedusa, segretario provinciale ad
Agrigento della Uil P.a. vigili del fuoco. “Ho scelto Lampione –
dice Di Malta – per simboleggiare l’isolamento dei vigili del
fuoco nonostante le belle parole per loro riservate dopo ogni
tragedia, salvo dimenticarsene subito dopo e fino alla nuova
emergenza”.Di Malta, da ieri vive in una tenda. Da lunedì
prossimo dice di essere pronto a iniziare lo sciopero della
fame. La protesta è sostenuta anche dalla segreteria di Trapani
della Uil Pa vigili del fuoco, il cui responsabile, il
caposquadra Giuseppe Cardinale, ha annunciato di essere pronto a
raggiungere il suo collega sull’isola.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA










https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi