Inchiesta trans,condannati 4 carabinieri – Cronaca


(ANSA) – ROMA, 28 NOV – Tutti condannati i quattro carabinieri
coinvolti nella vicenda del 2009 su un presunto ricatto all’ex
presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo, ripreso in un
video mentre era in compagnia di una trans. Condannati a 10 anni
Nicola Testini e Carlo Tagliente. Per i loro altri due colleghi,
Luciano Simeone e Antonio Tamburrino, condanna a 6 anni e 6 mesi
e 3 anni. Prescritte accuse per il trans Natali. Contestati, a
vari titolo, concussione, rapina, violazione della legge sugli
stupefacenti e ricettazione. I giudici hanno, inoltre, assolto
Testini, Simeone e Tagliente, che all’epoca dei fatti erano in
servizio nella stazione Trionfale dei carabinieri, dall’accusa
di associazione per delinquere con la formula ‘perchè il fatto
non sussiste’ ma è stato loro riconosciuto il reato di concorso
in concussione ai danni di Marrazzo. “Piero Marrazzo ha atteso
nove anni questa pronuncia che accogliamo con soddisfazione” ha
commentato il legale dell’ex presidente della Regione Lazio,
l’avvocato Luca Petrucci.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi