Incidenti librari in mostra a Milano – Libri


(ANSA) – MILANO, 29 DIC – Serve a mostrare come non si tiene
un libro l’esposizione gratuita allestita nella sala del tesoro
della Biblioteca Trivulziana, all’interno del castello Sforzesco
di Milano, fino al 14 aprile.
   
Un modo per mostrare alcuni tesori delle raccolte civiche,
con volumi dall’VIII secolo fino al XVIII, con una
particolarità. Si tratta infatti di volumi (manoscritti,
pergamene, cartacei e libri a stampa) che hanno avuto degli
‘incidenti’.
   
Non a caso il titolo della mostra è preso a prestito da
Gaetano Volpi che nel 1756 pubblicò un dizionario per mettere in
guardia contro la cattiva conservazione, la sciatta rilegatura e
stampa dei volumi: ‘Avvertenze necessarie e profittevoli a’
Bibliotecarj, e agli Amatori de’ buoni Libri’. Così in un
percorso con supporti multimediali e didattici (e anche una
‘versione’ divulgativa per i ragazzi) si trovano volumi
‘gonfiati’ dall’acqua, rovinati dal fuoco e persino la pergamena
superstite di un’antica Bibbia in ebraico posta a protezione di
un testo in latino.
   
I curatori (Isabella Fiorentini, con Loredana Minenna e
Stefano Dalla Via) saranno presenti per una serie di incontri, a
cui si aggiungeranno anche laboratori e persino visite
animate.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi