Inseguimento Firenze,udienza slitta 13/5 – Cronaca


(ANSA) – FIRENZE, 30 APR – Slittata al 13 maggio prossimo
l’udienza preliminare fissata nell’ambito delle indagini per la
morte di Duccio Dini, il 29enne travolto e ucciso il 10 giugno
scorso a Firenze da un’auto coinvolta in un inseguimento tra
rom. L’udienza, prevista per questa mattina, è stata rinviata
per alcuni difetti di notifica. Presenti stamani al Palazzo di
Giustizia di Firenze, nei pressi del quale è stato affisso uno
striscione con la scritta ‘Duccio merita giustizia’, numerosi
amici e parenti di Duccio.
Sono sette, tutte di etnia rom, le persone arrestate
nell’ambito delle indagini, due al momento in carcere e cinque
ai domiciliari. Nove in tutto le richieste di costituzione di
parte civile avanzate al giudice, tra cui quella della famiglia
del 29enne, dell’associazione Duccio Dini onlus e del Comune di
Firenze. A queste si aggiungono le richieste di costituzione di
parte civile avanzate da altre persone coinvolte nell’incidente,
che hanno riportato ferite o danni ai veicoli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi