Inseguimento in barca a Venezia, fermato – Cronaca


(ANSA) – VENEZIA, 21 APR – Un giovane di 24 anni, di Venezia,
è stato fermato dalla Polizia dopo una lite scoppiata nella
serata di ieri nel centro storico lagunare con due coetanei, che
ha inseguito dapprima a piedi e poi su un barchino a motore,
colpendo e ferendo nel tragitto anche due passanti ignari.
   
L’episodio – riferisce la Questura di Venezia – è iniziato
intorno alle ore 20.00 in Campo Sant’Alvise. Dopo aver innescato
la lite, per motivi futili, i due ragazzi sono scappati a piedi,
inseguiti dal ventiquattrenne che ha brandito una cinghia da
barca; i due sono saliti e si sono allontanati sul proprio
barchino, seguiti dall’aggressore che li ha speronati.
   
Durante la corsa a piedi, l’inseguitore ha colpito con la
cinghia alcuni passanti, due dei quali si sono recati al pronto
soccorso.
   
Il ventiquattrenne è stato rintracciato e accompagnato in
Questura per l’identificazione e la valutazione completa della
sua posizione dal punto di vista penale. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi