Inter-Lazio 0-1, Milinkovic Savic firma il colpo Champions



MILANO – La lotta per la Champions si fa sempre più incerta. La Lazio sbanca San Siro 1-0 con un gol in apertura di Milinkovic-Savic e sale a -3 dal Milan, con una partita da recuperare. E’ una grande prova di maturità quella offerta dalla squadra di Inzaghi, che mette in campo una tenacia difensiva a tratti eroica e non risparmia ficcanti rasoiate quando ha l’opportunità di colpire in campo aperto. L’Inter ci mette grinta, orgoglio e tanto sudore, assedia l’area biancoceleste ma, come era prevedibile, è spuntata e sente troppo la mancanza di un finalizzatore.

La strategia di aggrapparsi al gruppo questa volta non paga e Spalletti rischia di finire sul banco degli imputati. Lecito chiedersi come sarebbe andata con tutti quei palloni scaraventati nell’area avversaria se in campo, almeno nei 15-20 minuti conclusivi, ci fosse stato un bomber di razza come Icardi. Lo slancio ritrovato con il successo nel derby non è stato alimentato a dovere e adesso i nerazzurri si vedono di nuovo risucchiati in una lotta avvincente, destinata a risolversi probabilmente al fotofinish.
 
BORJA VALERO TREQUARTISTA Dopo la mancata convocazione del numero 9 argentino, complice l’infortunio di Lautaro Martinez, Keita al centro dell’attacco rappresenta una scelta obbligata per Spalletti. Nel pacchetto arretrato Miranda è chiamato a non far rimpiangere De Vrij, out per un problema muscolare. Borja Valero viene preferito a Gagliardini, in panchina si rivede Nainggolan.
 
CORREA AL FIANCO DI IMMOBILE – Simone Inzaghi deve fare a meno di Radu in difesa, dove Luiz Felipe ha la meglio su Wallace. Correa vince il ballottaggio con Caicedo per supportare Immobile. L’Inter inizia la sfida con il piglio giusto, aggredisce la Lazio e crea due palle gol in avvio. Al 7′ il sinistro di Perisic, servito bene da Politano, è troppo centrale per impensierire Strakosha, mentre al 9′ Skriniar non trova la porta da ottima posizione sugli sviluppi di calcio d’angolo.
 
MILINKOVIC COLPISCE DI TESTA – I nerazzurri fanno la partita, gli uomini di Inzaghi attendono sornioni sapendo di avere la qualità giusta per colpire in contropiede. E infatti alla prima occasione i biancocelesti passano con una ripartenza da manuale. Luis Alberto gestisce la transizione nel migliore dei modi, attendendo l’inserimento di Millinkovic-Savic sul secondo palo e pennellando il traversone per la testa del serbo, che sorprende Brozovic e deposita in rete.
 
INTER FRASTORNATA – L’Inter accusa il colpo, impiega diversi minuti per riorganizzare le idee e viene salvata al 29′ da un’uscita perfetta di Handanovic su Milinkovic. Dopo la mezz’ora gli uomini di Spalletti tornano ad alzare il ritmo e ad attaccare con maggiore continuità, ma i capitolini – che perdono Correa per infortunio – quando si spingono in avanti si dimostrano sempre pericolosi.
 
PORTIERI PROTAGONISTI – Al 42′ Bastos stacca a botta sicura in mezzo all’area e trova una strepitosa risposta dell’estremo difensore nerazzurro. Keita, dopo uno scambio nello stretto con Vecino, replica con un secco diagonale, deviato in angolo da Strakosha. L’ultima chance della prima frazione, però, è ancora di marca ospite: serve un volo di Handanovic per dire di no al tiro da fuori di Luis Alberto.
 
CAICEDO VICINO AL RADDOPPIO – Nella ripresa l’Inter entra in campo con grande determinazione, ma si allunga e presta il fianco alle ripartenze della Lazio. Caicedo supera di potenza Skriniar ed è necessario un doppio strepitoso guizzo di un Handanovic in formato super per fermare prima l’ecuadoriano e poi il tentativo di tap-in di Milinkovic-Savic. Con il passare dei minuti, però, gli uomini di Inzaghi fanno fatica ad uscire, i nerazzurri aumentano la pressione e la sfida si trasforma in un autentico assedio.
 
ASSEDIO INTER – L’Inter carica a testa bassa, solca le corsie laterali, catapulta un’infinità di palloni in area, ma manca sempre qualcosa. Politano ci prova più volte da fuori area senza fortuna e precisione, Vecino manca di un soffio la deviazione di testa sotto porta e le folate nerazzurre sbattono sul muro difensivo di una Lazio, forse troppo bassa ma bravissima a proteggere la propria porta.
 
NERAZZURRI DI NUOVO NEL MARASMA – Nel finale Spalletti toglie un esausto Keita, autore di una prova generosa in un ruolo non suo, e si ritrova senza attaccanti. L’epilogo appare segnato e l’Inter si appresta a ripiombare nel rovente calderone di polemiche che la accompagnano ormai da settimane. Una situazione delicata, per uscire dalla quale forse l’unica chance resta quella di fare tutti un passo indietro e anteporre il bene dell’Inter a personalismi e risentimenti, prima che sia troppo tardi. Problemi che non sfiorano minimamente la Lazio: il colpo di San Siro permette ai biancocelesti di risalire la corrente con il vento in poppa e di credere più che mai nell’obiettivo Champions.
 
INTER-LAZIO 0-1 (0-1)
INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio (34′ st Candreva), Skriniar, Miranda, Asamoah; Vecino, Brozovic, Borja Valero (29′ st Nainggolan); Politano, Keita (39′ st Joao Mario), Perisic. In panchina: Padelli, Gagliardini, Ranocchia, Cedric, Dalbert, Colidio. All. Spalletti.
LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Romulo, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto (22′ st Parolo), Lulic (42′ st Durmisi); Correa (27′ pt Caicedo), Immobile. In panchina: Guerrieri, Proto, Berisha, Wallace, Badelj, Radu, Cataldi, Bruno Jordao, Marusic. All. S. Inzaghi.
ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo.
RETI: 13’pt Milinkovic-Savic.
NOTE –  serata serena, terreno in buone condizioni, spettatori 60mila circa. Ammoniti: nessuno. Angoli: 13-3 per l’Inter. Recupero: 2′; 4′.


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi