Inter, Spalletti: ”Nainggolan? Non è fuori rosa ma regole vanno rispettate”


MILANO – La sfida al Napoli di Ancelotti, il Natale in campo e soprattutto il caso Nainggolan. Alla vigilia della sfida con gli azzurri, seconda forza del campionato, Luciano Spalletti parla al canale tematico dell’Inter affrontando i temi calci del momento.

”NAINGGOLAN? REGOLE VANNO RISPETTATE” – Ovviamente a tener banco è il caso Nainggolan. Il belga è stato sospevo dall’attività agonistica per motivi disciplinari. “Ci dispiace non averlo a disposizione perché Radja è un calciatore fortissimo – dice Spalletti -. All’interno di una squadra le regole sono importanti quanto il pallone, questo non significa che Nainggolan è fuori rosa. Lui è fuori per questa partita, si allena con noi e poi tornerà a far parte del gruppo come è sempre successo in precedenza. Noi dipendiamo e siamo l’Inter di Zhang, è l’Inter di Zhang che ha preso questa decisione. E’ chiaro che io vivendo nello spogliatoio devo far rispettare le regole, dopo questi due-tre giorni Nainggolan tornerà in gruppo e noi aspettiamo il suo contributo”.

in riproduzione….

”ANCELOTTI IL MIGLIORE” – Il pari di Verona contro il Chievo ha spinto l’Inter a -8 dal Napoli, seconda forza del campionato dietro la Juve: “I giocatori sono i primi ad essere dispiaciuti per quanto successo con il Chievo e hanno voglia di rigiocare subito per riscattarsi. Questa voglia però non deve farci affrontare la partita in maniera nervosa perché abbiamo davanbti un avversario che sa stare in campo. Non dobbiamo avere l’impeto di quelli che vogliono reagire per forza ma la personalità e l’intelligenza della squasdra che sa quando è il momento di affondare i colpi. Ancelotti è uno dei migliori se non il migliore che abbiamo in Italia, ha saputo ottimizzare quello che è stato il buono lavoro fatto da Sarri mettendoci dentro la sua esperienza. Il Napoli di oggi è una macchina più precisa”.

Differenze tra il Napoli di Sarri e quello di Ancelotti? “Quello di Sarri era un calcio fatto più di schemi, di ripetitività, di azioni fatte in velocità anche un po’ simili perché l’atteggiamento era sempre lo stesso. Con Ancelotti la squadra sceglie più il momento di quando venirti addosso o lasciarti spazio e campo, sono due filosofie differenti ma ugualmente molto redditizie. Ancelotti fa un po’ di paura perché le ha vissute tutte, conosce la materia in profondità”.

”GIUSTO GIOCARE A NATALE” – “Secondo me è giusto giocare perché il calcio è una delle forme di intrattenImento più amate dagli italiani, la risposta è il fatto che c’è tanta affluenza per questa partita. E’ giusto che gli italiani passino delle ore in famiglia ma è giusto anche che facciano ciò che gli piace fare, e il calcio piace, il pallone è il regalo che va più di moda sotto l’albero per i bambini e di conseguenza è giusto dare la possibilità agli sportivi di poter vedere calcio, a casa in tv oppure allo stadio”.

REGALI A BAMBINI OSPEDALE – Javier Zanetti e quattro giocatori dell’Inter hanno fatto visita ai piccoli degenti degli ospedali pediatrici di Milano: Lautaro Martinez, De Vrij, Keita e Di Gennaro, uniti ai giocatori che rappresentavano la squadra Primavera e quella femminile, hanno fatto vivere un pomeriggio di gioia a oltre 300 bambini dei reparti di pediatria degli ospedali Mangiagalli-De Marchi, Niguarda, Istituto tumori di Milano e Centro Maria Letizia Verga. “Si tratta di un’iniziativa lodevole e molto speciale – ha dichiarato il vicepresidente del club nerazzurro, Zanetti -. Tantissimi bambini in tutto il mondo purtroppo trascorreranno Natale lottando per superare i mali che li hanno colpiti. La famiglia nerazzurra ha quindi voluto portare un sorriso, un momento di spensieratezza, ma anche di rinnovata forza per poter tornare, il più in fretta possibile, a trascorrere l’infanzia spensierata che ciascun bambino merita. E’ questa la forza di un club sportivo come il nostro, siamo sicuri di avere fatto oggi un gesto molto importante, che speriamo di poter ripetere presto”.


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi