Investita partorisce, aperta inchiesta – Cronaca


(ANSA) – TORINO, 25 MAG – La Procura di Torino ha aperto un
fascicolo, a carico di ignoti, per l’incidente di giovedì
scorso, ad Orbassano, dove un pirata della strada ha investito
una 19enne all’ottavo mese di gravidanza. Lo si apprende da
fonti vicine agli inquirenti. Il reato ipotizzato sarebbe
lesioni stradali gravissime.
   
La donna, ora ricoverata in rianimazione all’ospedale
Sant’Anna di Torino, era stata investita sulla provinciale 6 da
un’auto che si era subito allontanata. Le condizioni della
bambina, nata con un parto cesareo d’urgenza all’ospedale Cto di
Torino, sono gravissime. Nel reparto di terapia intensiva
neonatale diretta dal dottor Daniele Farina, dove è ricoverata,
la piccola Sofia è stata oggi battezzata con rito ortodosso.
   
Accanto a lei i nonni, il papà e la mamma, che ha potuto vederla
per la prima volta.
Gli agenti della polizia municipale di Orbassano stanno
svolgendo le indagini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi