Juventus, Allegri: ”Battere il Frosinone spinta in più per la Champions”



TORINO – Ronaldo e Dybala in avanti, Bonucci al centro della difesa, Chiellini in panchina pronto a subentrare per accumulare minuti in vista di Madrid. Il Frosinone arriva prima dell’Atletico, sul calendario e nella testa della Juventus di Allegri: una vittoria contro i ciociari sarebbe un ulteriore passo verso la conquista dello scudetto, obiettivo stagionale, per poi “provare con la Champions”. Che, sottolinea il tecnico bianconero, “è un’ossessione per voi – rivolto ai cronisti presenti in sala -, noi siamo fortunati a giocare una partita a Madrid, ma lo faremo tra una settimana”. Inutile quindi pensare adesso alla sfida del Wanda Metropolitano, una finale anticipata in due atti che dovrà per forza scontentare una delle squadre: la Juventus di Ronaldo o l’Atletico di Simeone, che vedrebbe sfuggire la possibilità di giocare la finale in casa. 
Contro il Frosinone giocherà con tutta probabilità Caceres al fianco di Bonucci, dato che “Rugani ha accusato un fastidio al flessore” e rischiarlo sarebbe controproducente: riposo per Matuidi, in campo scenderà un terzetto scelto tra Bentancur, Khedira, Pjanic ed Emre Can. Poche certezze, comprese sul suo futuro: “Sto bene alla Juventus, ho contratto, ma di sicuro non c’è niente”. 

Massimiliano Allegri, giocherà domani Ronaldo o lo preserva per la Champions? 
“No, no, gioca. Perché non dovrebbe giocare? Siete ossessionati voi dalla Champions e tutti gli altri. Io non sono ossessionato, siamo fortunati a giocare un ottavo di Champions a Madrid in uno stadio nuovo, ma è praticamente tra una settimana. Noi dobbiamo pensare a battere il Frosinone, e farlo nel migliore dei modi perché battendo il Frosinone avremmo una vittoria in meno da fare per l’obiettivo finale dello scudetto. Poi penseremo alla Champions. Tra l’altro il Frosinone ha fatto tre vittorie fuori casa senza subire gol, 0-3 a Ferrara, 0-4 a Bologna e 0-1 a Genova. Non scordiamoci cosa abbiamo combinato contro il Frosinone alla seconda o terza partita dove al 95′ abbiamo subito il pareggio. Le partite si vincono sul campo, quindi domani bisognerà fare una partita seria per migliorare quello che stiamo facendo e poi per preparare al meglio la partita di Champions, perché la vittoria di domani sera darebbe un ulteriore spinta per mercoledì. Se no dopo diventa tutto un casotto e non va bene.
Chi giocherà della BBC?
“L’altro giorno ho fatto una battuta, Barzagli è fuori da 70 giorni. Tutti e tre insieme ora è impossibile. Domani gioca Bonucci, Chiellini difficilmente, se avrò la possibilità gli farò fare un tempo. Barzagli verrà in panchina, ha recuperato bene e sembra aver trovato la terza giovinezza e siamo tutti contenti, io il primo, di averlo per lo sprint finale”.
Domani potrebbe giocare con la difesa a tre mettendo dentro Rugani e Caceres con Bonucci?
“Rugani, stamattina ha fatto poco perché aveva un fastidio al flessore, quindi lo valutiamo domani. Se non gioca lui gioca Caceres, ma giochiamo con due dietro”.
Ci sarà il ritiro pre-partita?
“Non ci andiamo in ritiro. Abbiamo fatto allenamento stamattina, sono venuto qui a stomaco vuoto e vado a mangiare. Perché quando vengo a stomaco pieno qualcosa mi fregate, quindi ho anticipato così a stomaco pieno siete voi. Comunque pensavo di trovarvi più addormentati. Domani c’è il Frosinone, magari la snobbate voi, invece è un bel segnale, vuol dire che anche voi siete preoccupati del Frosinone”.
Khedira ha giocato bene le ultime partite, potrebbe riposare? Dybala torna titolare?
“A centrocampo devo ancora decidere, molto probabilmente starà fuori Matuidi. Khedira, Pjanic, Bentancur e Emre Can: tre di questi quattro giocano. Gioca anche Dybala, che rientra. Lui ha giocato tante partite e poi vedevo l’altro giorno, ha numeri impressionanti”.
Domani gioca Perin?
“No, domani gioca Szczesny. Al momento gioca Szczesny”.
Ramsey sarà un giocatore della Juve. Un giudizio tecnico?
“Non lo so, i giocatori vanno allenati per dare giudizi. È un grande giocatore, ma avremo tempo per parlare dei giocatori dell’anno prossimo tra qualche mese e all’inizio della prossima stagione”.
Vedendo le partite di ieri di Champions, che idea si è fatto?
“Noi dobbiamo pensare a noi, a passare il turno contro una squadra tosta come l’Atletico Madrid. Per quanto riguarda invece il Real Madrid, ha fatto una partita da Real contro un bell’Ajax, ma poi hanno vinto loro. Per quanto riguarda il Tottenham, è cresciuta tanto e può arrivare in semifinale. Ci sono otto squadre che possono arrivarci, però poi ne arrivano quattro”.
Il gesto di Ronaldo, la Dybalamask, è un segnale che sta diventando un leader?
“Io sono molto all’antica, di queste maschere e cose non ci capisco niente. Sono geniali, mi divertono, ma sono molto all’antica io. La cosa certa è che la squadra in questo momento sta bene fisicamente, i ragazzi sono concentrati sul finale di stagione, perché da domani inizia una serie di partite in cui ci giochiamo tantissimo”. 
Quanto le mancano i gol su punizione? C’è sempre la sfida del giovedì?
“La sfida oggi l’hanno fatta, non so chi ha vinto. Per quanto riguarda le punizioni, speriamo sia di buon auspicio non aver ancora fatto gol e di farli in Champions. Sono situazioni importanti, abbiamo ottimi calcianti”.
Spinazzola domani parte dal primo minuto? O magari inverte De Sciglio e Cancelo?
“Potrebbe giocare Spinazzola”.
Lei si può dire sicuro al 100% di restare anche l’anno prossimo?
“Sicuro non c’è niente. Sono contento di essere qui e ho un contratto con la Juve. Poi ho parlato di Ramsey che l’anno prossimo sarà un giocatore della Juve, ma io sono concentrato sul momento, bisogna portare a casa i trofei. Abbiamo portato a casa la Supercoppa, che prima avevamo perso ai rigori e all’ultimo secondo, ora bisogna portare a casa il campionato e poi provare la Champions”.
È felice ci sia il Var in Champions
“Sono contento perché è utile. Ieri il gol che è stato annullato all’Ajax in situazioni normali non sarebbe stato annullato. Nelle situazioni oggettive è molto utile, poi ripeto, come dico sempre, nelle situazioni soggettive è comunque a discrezione dell’arbitro”.
 


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi