Juventus, Allegri contento ma in Champions serve di più. Bonucci ko, un mese di stop


ROMA – Allegri è contento, parla di “bel segnale a livello mentale”, eppure dovrebbe sapere che questa Juventus, largamente sufficiente per stravincere il campionato già ad aprile, non può bastare in Champions, dove tutti corrono, ti stanno addosso e pressano come la Lazio ma non hanno i limiti e le debolezze e i vuoti della Lazio. Il rischio è che i bianconeri si abituino a vincere le partite di campionato “giocandole” per un quarto d’ora appena e che si disabituino alle battaglie europee che invece durano dal primo all’ultimo minuto. Non sempre può andare come l’anno scorso a Wembley col Tottenham, due tiri due gol e poi in trincea.

Per questo Allegri trarrà informazioni dall’immeritata e controversa vittoria dell’Olimpico. Intanto, s’è reso conto di un baco a centrocampo. “E’ stata colpa mia, ho sbagliato a mettere Emre Can centrale e l’ho esposto a una brutta figura”, ha detto stroncando il tedesco come vice Pjanic. Un vice Pjanic in realtà non c’è, così come non c’è un vice Mandzukic (se non il diciottenne Kean) e difatti in loro assenza la Juve ha dei chiari scompensi a livello tattico, di cui risente pesantemente anche, se non soprattutto, Cristiano Ronaldo. È anche per questo che Paratici tenterà fino all’ultimo di anticipare l’arrivo di Ramsey, che non è un regista in senso stretto ma ha il senso del tempo, della posizione e delle geometrie che manca a Emre Can e che Bentancur non ha ancora assimilato del tutto.

Di sicuro, da Roma Allegri torna con una certezza: in assenza di Pjanic, d’ora in avanti la Juve giocherà sempre con il 4-4-2, cioè con due mediani centrali e due esterni da scegliere tra le ali Douglas Costa e Bernardeschi, i terzini avanzati Cancelo e Alex Sandro o il centrocampista adattato Matuidi. È, come si diceva, un baco, perché Pjanic risulta imprescindibile pur avendo finora disputato una stagione deludente, condizionata da una serie ininterrotta di guai fisici che magari non lo hanno fermato ma di sicuro lo hanno infastidito e che gli hanno impedito di raggiungere la forma migliore.

Non è un caso che finora Allegri lo abbia già sostituito 13 volte, mentre fino all’anno scorso era sostanzialmente intoccabile. Di sicuro la Juve non può prescindere da Khedira, ormai vittima del suo stesso logorio ma fondamentale ogni volta che c’è. Allegri conta di averlo in Champions perché, in tutta evidenza, un centrocampo Khedira-Pjanic-Matuidi e tutt’altra cosa rispetto a qualunque altra soluzione la rosa bianconera possa proporre.

L’altro guaio da risolvere riguarda Bonucci, che ha lasciato gli spogliatoi dell’Olimpico sorreggendosi alle stampelle e con la caviglia gonfia come un melone, mentre per raggiungere il bus ha addirittura dovuto utilizzare una barella mobile. Gli esami strumentali effettuati stamattina hanno evidenziato una distorsione alla caviglia: il difensore azzurro starà quindi fuori un mese e salterà con ogni probabilità la gara d’andata di Champions League del 20 febbraio contro l’Atletico Madrid.

In giornata dovrebbe anche arrivare l’ufficializzazione dell’ingaggio di Caceres, pronto a debuttare già sabato sera con il Parma, mentre Barzagli ne avrà ancora per qualche settimana: difficile recuperarlo per la Champions. Anche se l’infortunio di Bonucci non pare particolarmente serio, non è escluso un ulteriore ricorso al mercato.


La Repubblica si fonda sui lettori come te, che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il sito o si abbonano a Rep:. È con il vostro contributo che ogni giorno facciamo sentire più forte la voce del giornalismo e la voce di Repubblica.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica




http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi