Juventus-Atalanta 1-1: Mandzukic risponde a Ilicic, nerazzurri ad un passo dalla Champions



TORINO – La Juventus chiude la stagione allo Stadium con un pareggio nel giorno dell’addio al calcio di Barzagli. Un punto che però pesa oro per l’Atalanta che aggancia l’Inter (ko a Napoli) al terzo posto e vede la qualificazione in Champions sempre più vicina. Basterà un successo contro il Sassuolo nell’ultima giornata se sia Inter che Milan vinceranno a loro volta. Primo tempo di marca orobica con Ilicic che manda in vantaggio gli ospiti. Nella ripresa la reazione juventina e il pareggio del neo entrato Mandzukic.

RONALDO SPRECA – 4-3-3 per Allegri che in attacco schiera Cuadrado, Dybala e Cristiano Ronaldo. A centrocampo Emre Can, Pjanic e Matuidi. Cancelo e Alex Sandro esterni con Bonucci e Barzagli (che lascia il calcio) in mezzo alla difesa. Gasperini, privo dello squalificato Palomino, risponde col 3-4-1-2 con Gomez dietro Ilicic e Zapata. de Roon e Freuler in mezzo al campo e Castagne Gosens esterni. In difesa Hateboer, Djimsiti e Masiello. La Juve parte bene e dopo pochissimo Ronaldo ha una grande chance ma la spreca calciando alto. Poi, piano piano, l’Atalanta prende campo forte di tanti stimoli e Freuler impegna dal limite Szczesny, mentre dopo un angolo il portiere salva ancora e Hateboer scheggia la traversa. Ronaldo ci riprova da fuori ma Gollini è attento. Al 20′ Rocchi viene richiamato al Var per un tocco di mano in area di Alex Sandro, ma non concede calcio di rigore.

LA SBLOCCA ILICIC – Barzagli, alla sua ultima partita da calciatori professionista allo Stadium, soffre Zapata che al 28′ si crea da solo una grande occasione penetrando in area, ma col sinistro conclude sul fondo di nulla. Poco dopo il capitano bianconero anticipa proprio il colombiano, rischiando l’autogol: salva Szczesny. Al 33′ gli ospiti passano: angolo, Masiello sul primo palo prolunga e poi arriva Ilicic che segna facilmente, mollato da Pjanic. Centesimo gol stagionale per un’Atalanta da record. Poco dopo ancora decisivo Szczesny su Zapata mentre Dybala conclude alto. Rocchi concede 2′ di recupero e fischia esattamente al 47′ con la Juventus in attacco: CR7 protesta e viene ammonito.

COMMOZIONE BARZAGLI – A inizio ripresa Allegri manda in campo Bernardeschi al posto di Alex Sandro, già ammonito. La Juventus attacca fin dai primi secondi mentre l’Atalanta sembra un po’ sorpresa. Ronaldo al 51′ tenta una girata ma spara altissimo, mentre è più pericoloso il tiro di Cancelo al 60′: sfera di poco out. Qualche secondo dopo Allegri chiama il cambio per Barzagli e compagni, avversari e tifosi tributano il difensore, in lacrime, alla sua ultima stagione da professionista.

PAREGGIA MANDZUKIC – Al posto di Barzagli entra Mandzukic mentre Gasperini si copre con Mancini al posto di Gosens. Al minuto 71 bella punizione di Ilicic con deviazione della barriera e Szczesny vola a salvare in corner. Si batte l’angolo, palla fuori e tiro al volo di de Roon con pallone altissimo. Al minuto 77 ci vuole il miglior Gollini per dire di no a Bernardeschi, ma l’estremo difensore ospite nulla può all’80’: cross lungo dalla destra di Cuadrado e pazzesca deviazione in spaccata di Mandzukic con palla sotto le gambe del portiere, totalmente sorpreso. Zapata prova a rispondere subito ma Szczesny è attento, mentre Gollini blocca un’altra deviazione volante di Bernardeschi. Al 90′ il neo entrato Barrow ruba palla e serve de Roon che spreca clamorosamente dal limite. Nel finale Bernardeschi chiude il match con un rosso diretto per un brutto fallo su Barrow. Poi le due squadre possono festeggiare.

Juventus-Atalanta 1-1 (0-1)
Juventus (4-3-3): Szczesny, Cancelo, Barzagli (16′ st Mandzukic), Bonucci, Alex Sandro (1′ st Bernardeschi), Cuadrado, Emre Can, Pjanic, Matuidi (40′ Kean), Dybala, Ronaldo. (21 Pinsoglio, 32 Del Favero, 2 De Sciglio, 3 Chiellini, 4 Caceres, 24 Rugani, 30 Bentancur, 37 Spinazzola, 41 Nicolussi Caviglia). All.: Allegri
Atalanta (3-4-2-1): Gollini, Hateboer, Djimsiti, Masiello, Castagne, De Roon, Freuler, Gosens (17′ Mancini), Gomez (29′ st Pasalic), Ilicic (33′ st Barrow), Zapata. (1 Berisha, 31 Rossi, 7 Reca, 22 Pessina, 41 Ibanez). All.: Gasperini
Arbitro: Rocchi
Reti: nel pt 33′ Ilicic. Nel st 35′ Mandzukic
Angoli: 8 a 5 per l’Atalanta
Recupero: 2′ e 3′
Ammoniti: Alex Sandro, Hateboer, Matuidi per gioco scorretto, Ronaldo per proteste
Espulsi: Bernardeschi per gioco scorretto
Var: 1
Spettatori: 39.531 (Presenti: 15.123. Abbonati: 24.211. Ospiti: 197). Incasso € 2.679.320,00.


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi