Juventus, buone notizie per Allegri: Emre Can può rientrare contro l’Inter


TORINO – L’avvicinamento al ‘derby d’Italia’ contro l’Inter è iniziato questo pomeriggio con la seduta alla Continassa. La Juventus di Allegri prepara lo scontro al vertice di venerdì sera, quando i nerazzurri di Spalletti proveranno a fermare la marcia fino a oggi inarrestabile dei campioni d’Italia, reduci da tredici vittorie in quattordici partite.

A PARTE GLI INFORTUNATI – Nella seduta odierna, andata in scena poche ore prima della consegna del Pallone d’Oro, hanno svolto lavoro personalizzato Alex Sandro, Khedira ed Emre Can. Per il laterale brasiliano, ancora alle prese con un problema muscolare rimediato nella sfida di Champions contro il Valencia, probabile il recupero in vista dell’Inter, mentre Khedira, ancora alle prese con un trauma distorsivo alla caviglia, si lotta contro il tempo in vista di venerdì.

Prosegue invece il graduale inserimento di Emre Can, reduce dall’intervento chirurgico alla tiroide ma ormai a un passo dal rientro: già nell’ultima conferenza stampa è stato lo stesso Allegri a prospettare un imminente rientro tra i convocati per il centrocampista tedesco.

PALLONE D’ORO – Le certezze in casa Juventus, al momento, sono poche ma consolidate: Cristiano Ronaldo non vincerà l’ambito premio, già conquistato per cinque volte dal campione portoghese, mentre Mario Mandzukic, come rivela il profilo Twitter di France Football, ha chiuso al 25esimo posto nella corsa all’ambito premio che vede tra i favoriti il croato Modric.


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi