Juventus, il salto in alto di Demiral: “Qui sono al top”


TORINO – La carriera di Merih Demiral ha subito un’accelerazione difficile da sostenere per un giovane calciatore. Partito a 18 anni dalla Turchia in direzione Portogallo, prima all’Alcanenense quindi allo Sporting Lisbona, è approdato lo scorso gennaio al Sassuolo, infilando una serie di prestazioni che hanno convinto la Juventus a puntare su di lui. 
 
Merih Demiral, quali sono le sue sensazioni dopo queste prime settimane alla Juventus?
“Sono molto contento di essere qui, la Juventus è una società molto importante ed essere qui è per me una fortuna per me. Spero di riuscire ad adattarmi nel più breve tempo possibile alla nuova squadra e al nuovo ambiente”.
Cosa è cambiato in questi ultimi mesi dopo il suo arrivo al Sassuolo? 
“Per arrivare qui ho fatto molti sforzi, ma io non sono una sorpresa. Tutto è basato sul mio lavoro. Essere qui significa per me realizzare un sogno e cercare di concludere al meglio questa fantastica storia”.
C’è qualcosa che l’ha colpita dei tifosi?
“Quando scendo in campo do sempre il meglio di me stesso e i tifosi apprezzano questo aspetto di me. Spero nel più breve tempo possibile di essere al massimo della condizione così da convincere ulteriormente i tifosi”.
Molti giocatori turchi probabilmente la prenderanno come modello…
“Essere il primo giocatore turco alla Juve per me è un onore e per tutti quelli che mi seguono cercherò di essere un modello. Allenarmi con giocatori così forti come quelli della Juventus è un onore e vorrei dimostrare a tutti che lavorando duramente si riescono a raggiungere obiettivi importanti”.
Cosa l’ha impressionata di più di questi primi mesi alla Juventus?
“Sapevo che la Juventus era un team molto importante, ma vedere gli impianti di allenamento mi ha impressionato molto. Spero di riuscire a dare il meglio di me stesso per rimanere in questo club il più a lungo possibile”.
Quando era un ragazzino era già un difensore? A chi si ispirava?
“Quando ero piccolo giocavo sulla sinistra, quando avevo 11-12 anni il mio mister mi ha spostato in difesa”.
La paragonano a Chiellini, anche per la sua grinta. Cosa le ha detto il capitano e cosa spera di prendere  da lui?
“Giocare con i giocatori che seguivo da piccolo è un onore. Chiellini mi sta aiutando tanto nell’ambientamento, così come Bonucci e gli altri giocatori importanti che mi stanno vicini. Spero di acquisire esperienza dalla loro esperienza”.
Siete tanti difensori, tutti molto forti. Sarà dura conquistare spazio per giocare, qual è la sua ricetta per riuscirci?
“La Juve ha alcuni dei giocatori migliori del mondo, specialmente in difesa. Spero nel più breve tempo possibile di vestire la maglia della Juve da titolare e tutti i miei sforzi sono orientati a raggiungere al più presto il mio massimo stato di forma”.
Cosa l’ha portata a 18 anni a trasferirsi in Portogallo e cosa le ha lasciato quell’esperienza professionale?
“Ho lasciato la mia casa quando avevo 18 anni e sono riuscito a raggiungere una squadra europea in giovane età. Però io volevo crescere nel più breve tempo possibile, avevo dei sogni da raggiungere e includevano l’Europa. Ora li ho raggiunti arrivando alla Juventus”.
É arrivato alla Juventus campione d’Italia, qual è il suo prossimo step? Cosa vuole migliorare più rapidamente possibile? 
“Il fatto di essere arrivato al Sassuolo all’inizio della scorsa stagione mi ha dato la possibilità di avere una buona esperienza con il campionato italiano e mi sono già fatto le ossa. Diciamo così. In Italia essere un difensore significa essere nel miglior Paese in cui imparare a difendere e voglio crescere sia dal punto di vista tattico che tecnico”.
Per ammissione di Paratici è stato quello con più richieste, ma hanno deciso di tenerla. Cosa significa questo per lei?
“Le questioni di mercato non mi interessano molto. Lavoro il più possibile, aver raggiunto la Juve in età così giovane è la realizzazione di un sogno e quindi ripeto, voglio star qui più tempo possibile per migliorarmi al meglio”.
Pronto all’esordio in Champions? Cosa rappresenta per un giocatore e cosa rappresenta per lei?
“La Juventus inizia ogni stagione con tutte le coppe possibili come obiettivo. La Juve è determinata nella conquista dei trofei disponibili, quindi sono sicuro che quest’anno faremo grandi cose”.
 Cosa le ha detto Sarri? 
“Il nostro allenatore si occupa molto dell’aspetto difensivo della squadra e per me questo è molto importante. Sarri si occupa direttamente degli allenamenti dei difensori e riuscire a lavorare con lui significa avere la possibilità di allenarmi al meglio e migliorare i miei punti deboli. E sono sicuro che il mister vorrà da me il massimo impegno”.
I tifosi oltre a Chiellini la paragonano a Montero. Ha un punto di riferimento, un giocatore cui si ispira?
“Ho sentito questi paragoni con Montero e ho anche visto i suoi video. Essere paragonato a lui è un onore per me. Io spero nel più breve tempo possibile di riuscire a scendere in campo e dimostrare ai tifosi di essere un difensore molto forte e dare soprattutto il meglio di me stesso. E nessuno abbia dubbi. Io ho sempre avuto idoli, ma i miei veri idoli sono le persone con cui sto giocando adesso, come Chiellini”.
Non è l’unico turco della Juve, c’è anche Emre Can. Cosa ne pensa?
“Giocare con lui è importante. Parliamo la stessa lingua, abbiamo la stessa cultura e per me è importante dentro e fuori dal campo. E vorrei ringraziarlo pubblicamente per questo aiuto che mi sta dando”.

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono








Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi