Kosslick, streaming non ucciderà la sala – Cinema


(ANSA) – BERLINO, 29 GEN – “Lo streaming sta trasformando il
mondo dell’audiovisivo. Quella in corso è una rivoluzione. Ma io
credo che il cinema resterà”. Lo ha detto il direttore della
Berlinale, Dieter Kosslick, rispondendo a una domanda, in
conferenza stampa a Berlino, sulla circostanza che in concorso
sia stata accettato quest’anno anche “Elisa y Marcela”, di
Netflix. “È chiaro che anche la Berlinale si debba confrontare
con questo tema. Noi proponiamo film adatti al cinema, e nel
caso di ‘Elisa y Marcela’ questo parametro è rispettato.
   
Altrimenti non lo avremmo accettato”, ha risposto. “Il mondo è
cambiato”, ha affermato. Ma Kosslick non crede che lo streaming
ucciderà la sala: “Credo che si andrà verso una coesistenza fra
streaming e cinema. E ritengo anche che i festival
cinematografici avranno ancora più importanza in futuro”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi