‘La colpa è sempre di un altro’, il monologo agrodolce di Valerio Mastrandrea fa il giro del web – Tv


In Italia “è sempre colpa di un altro, di quello che è venuto prima…”, è una “piccola magia tutta italiana” quella di “milioni di cittadini, nessuno con una responsabilità”. E uno dei pessaggi del divertente e amaro monologo scritto da Mattia Torre e letto da Valerio Mastrandrea a ‘Propaganda Live’ di Diego Bianchi e che sta facendo il giro del web, impazzando sui social. Dal dentista, al meccanico, all’idraulico, al governo di turno, il refrain è sempre quello: ‘La colpa è di quelli di prima…”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi