La versione di Candida,storia matrimonio – Libri


(ANSA) – FIRENZE, 22 GEN – Una storia autobiografica, di un
matrimonio durato cinquant’anni, un legame forte attraversato da
crisi e sbandamenti, ostacolato dal peso del silenzio. E’ ‘La
versione di Candida’ (Le Lettere, pp.238, 14 euro), di Ivanna
Rosi, racconto personale che si legge come un romanzo per la
forza drammatica di sofferenze comuni, narrate con verità e
crudezza, rifuggendo da abbellimenti o ipocrisia.
   
L’autrice, un passato di insegnante di francese nelle
università di Firenze, Macerata e Pisa, prende spunto dalla
scoperta, quando è rimasta vedova, di una lettera che il marito
aveva scritto a un amico parlandogli del profondo sentimento
d’amore che lo aveva legato a un’altra donna. Il libro è così
un’inchiesta intima, un viaggio nella storia della coppia, per
dare risposta ad assillanti quesiti che spesso restano sospesi,
e insieme un’analisi lucida che ricostruisce il passato
dall’esterno, attraverso ricordi personali, testimonianze di
amici e conoscenti, lettere, poesie. La vicenda che il libro
narra può essere letta anche come emblematica per tutta una
generazione: quella che si è sposata intorno al Sessantotto
credendo ancora nel matrimonio ed è stata investita dalle
passioni politiche, dall’onda contestataria degli anni Settanta
e dalla repentina trasformazione del costume di cui è al tempo
stesso protagonista e vittima.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi