Lansdale, rapporti umani sale scrittura – Libri


(ANSA) – ROMA, 6 DIC – Autore di oltre quaranta romanzi e
centinaia di racconti, tra cui la fortunata serie di Hap e
Leonard, di cui uscirà nel 2019 una nuova avventura più
thriller, Joe Lansdale, lo “Stephen King del Texas Orientale”, è
adesso anche il protagonista di un ritratto speciale, frutto
delle conversazioni con un amico e traduttore, Seba Pezzani.
   
“I libri e le biblioteche mi piacciono, però se resti chiuso
nella torre d’avorio finisci per perdere di vista i rapporti
umani che sono il sale della scrittura” dice all’ANSA Lansdale,
oggi a ‘Più libri più liberi’ per l’attesa presentazione di ‘Joe
Lansdale. In fondo è una palude’ pubblicato da Perrone editore
con la prefazione di Luca Crovi.
   
“Sono nato contadino e resto contadino” dice lo scrittore, 67
anni, che ha mantenuto una forte relazione con l’ambiente da cui
proviene. In questo viaggio nella sua terra e nella sua storia
afferma che “Trump fa rimpiangere Nixon” e per il futuro degli
Stati Uniti vorrebbe “Michelle for President”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi