L’Aquila, si cala dal balcone: la protesta del direttore Confcommercio – Cronaca


Acrobatica protesta all’Aquila: il direttore regionale di Confcommercio Celso Cioni si è calato dal balcone di casa con imbracatura, caschetto e sul petto un cartello con scritto “124 imprese terremotate appese ad un filo”. Motivo della singolare manifestazione è infatti la restituzione delle tasse sospese dopo il terremoto dell’Aquila nel 2009.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi