L’arte dei De Filippo in mostra a Napoli – Arte


(ANSA) – NAPOLI, 27 OTT – Un castello per i De Filippo.
   
Settanta costumi di scena, locandine, copioni manoscritti, foto
e video inediti da Scarpetta a Eduardo e Luca passando per
l’arte di Titina e Peppino: si apre in uno dei luoghi simbolo
della città, Castel dell’ Ovo, ‘De Filippo, il mestiere in
scena’ (fino al 24 marzo). Dopo un exhibit, curato dall’Istituto
Luce-Cinecittà, regia di Roland Sejko, il percorso parte dalla
poesia, con i contributi di 16 attori – da Toni Servillo a Luca
Zingaretti, da Isa Danieli a Lina Sastri ea Vincenzo Salemme –
che interpretano le parole di Eduardo. Si arriva così alla
sezione del cinema, con una miscellanea dei film più popolari.
   
Nel Salone Italia, ecco dodici ‘isole teatrali’ dedicate a
Eduardo con materiali originali, bozzetti, copioni, lettere,
oggetti e costumi di scena, fondali – tra i quali quelli di
Maccari per “Gli esami non finiscono mai” e quello di Guttuso
per “Il contratto” – documenti delle Teche Rai, le scenografie
di Bruno Garofalo e degli artigiani della scuola di De Filippo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA










https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi