Lazio, Inzaghi: “Siamo in emergenza ma non sia un alibi”


ROMA – Sarà una Lazio più che incerottata quella che domani a Marassi andrà a caccia di punti per continuare la corsa al quarto posto. Simone Inzaghi deve fare i conti con un’infermeria sold out che lo costringerà a schierare una formazione rimaneggiata. “Purtroppo è un momento così, abbiamo 10 giocatori indisponibili che sono Wallace, Luiz Felipe, Bastos, Parolo, Milinkovic, Luis Alberto, Berisha, Durmisi, Lukaku e Leiva. Solo quest’ultimo ho convocato nonostante abbia una caviglia gonfia per un trauma accusato nell’ultima partita – il bollettino medico del tecnico biancoceleste -. Oggi non era in condizione per potersi allenare, domani vedrò se portarlo in panchina. Non può essere un alibi però, andrà in campo una squadra competitiva contro un Genoa ostico, che ha perso Pjatek ma che può contare su due attaccanti bravi ad attaccare la profondità come Sanabria e Kouamé”.

Per Inzaghi l’aumento degli infortuni è riconducibile all’elevato numero di impegni in stagione. “È normale interrogarsi in situazioni del genere ma la preparazione è sempre la stessa, e ha sempre portato la squadra a fine stagione bene fisicamente. Hanno influito le tante partite ravvicinate. Negli ultimi due anni andando sempre avanti in Coppa Italia e in Europa League le gare sono diventate almeno 50. L’anno scorso abbiamo avuto 3 difensori infortunati su 5, ora l’emergenza è allargata a tutta la rosa – sottolinea a Formello -. Dobbiamo essere bravi a superare questo momento, andare avanti con lo spirito giusto, a testa alta, sperando di recuperare i giocatori nel più breve tempo possibile. Domani comunque in campo ci sarà una squadra molto concentrata per fare risultato”.

Praticamente obbligato l’undici iniziale, ancora incerto invece il modulo. “Dobbiamo decidere se giocare a 3 o a 4 in difesa. Vedremo se utilizzare Patric come terzo centrale o come esterno. Badelj? L’ho voluto fortemente, sta sempre meglio e ci sarà molto utile, tornerà ad essere protagonista – conclude Inzaghi -. In attacco giocherà sicuramente Correa, poi Immobile sta sempre meglio però domani mattina dobbiamo valutarlo nel migliore dei modi. Probabilmente avremo ancora bisogno di Caicedo e di Neto a gara in corso”.
 




http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi