Le foto dell’800 al Louvre di Abu Dhabi – Arte


(ANSA) – Roma, 27 apr – La prima foto della Mecca scattata
nel 1881 dal fotografo egiziano Sadiq Bey, le prime istantanee
di August Bartholdi in Arabia Saudita e Yemen, le vedute di
Mombay e il ritratto del Maharajah di Orchla fatto nel 1882 da
Lala Deen Dayal, considerato il miglior fotografo indiano del
suo tempo. Sono i tasselli di maggior rilievo del racconto che
Louvre Abu Dhabi propone con la mostra “Fotografie 1842-1896: il
primo Album del Mondo”. Fino al 13 luglio la magnifica struttura
espositiva degli Emirati Arabi Uniti presenta più di 250
immagini storiche che documentano gli albori della fotografia e
illuminano il passato del mondo, dal Medio Oriente, con momenti
fissati in Arabia Saudita ed Egitto, ad alcune tra le foto più
antiche scattate in India e nelle Filippine. La prima grande
mostra di fotografia organizzata da Louvre Abu Dhabi è promossa
con il museo du Quai Branly-Jacques Chirac e Agence
France-Museums e sponsorizzata da Bank of Sharjah.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi