Letterature guarda a domani dei classici – Libri


(ANSA) – ROMA, 23 APR – Torna il Festival Internazionale di
Roma ‘Letterature’ e guarda a ‘Il domani dei classici’ in 8
serate, dal 4 al 28 giugno alla Basilica di Massenzio, con tra i
protagonisti del giorno d’apertura Antonio Scurati e di chiusura
Roberto Saviano e come immagine guida una testa vista da dietro
donata al festival da Mimmo Paladino.
   
Ma, nel terzo anno della gestione affidata all’istituzione
Biblioteche di Roma, il festival si apre sempre di più a tutta
la città, con tra gli appuntamenti ‘Letterature off’ e allarga
la sua collaborazione con tutte le istituzioni culturali.
   
Tra le novità un concerto dell’Accademia di Santa Cecilia che,
il 9 giugno, dopo 40 anni tornerà a suonare a Massenzio con un
programma dedicato a Mozart e il 14 giugno l’esordio sul palco
della Basilica al Foro Romano, dell’orchestra di Piazza Vittorio
con un film-spettacolo sul Flauto Magico. E, “alla Casa del
Cinema, un piccolo ciclo cinematografico, dal 23 al 26 giugno,
con quattro serate a cominciare dalla riproposizione di ‘Senso’
Visconti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi