Lite a sprangate in negozio Bari,arresto – Cronaca


(ANSA) – BARI, 17 AGO – Il giorno di ferragosto, al termine
di una lite per futili motivi con un cliente, un dipendente di
un negozio di alimentari vicino alla stazione centrale di Bari
ha colpito ripetutamente al capo con una spranga di ferro il
rivale, ferendolo gravemente: per questo motivo il questore di
Bari ha disposto la chiusura per sette giorni dell’esercizio
commerciale nel quale è avvenuta l’aggressione.
   
Il giorno dopo il pestaggio – si è appreso oggi – i
carabinieri hanno arrestato il dipendente del locale, un 27enne
originario del Bangladesh, accusato di lesioni personali
gravissime. La vittima dell’aggressione, un 22enne libico, è
ricoverata in prognosi riservata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi