Logo e naming 7/o centenario morte Dante – Teatro


(ANSA) – RAVENNA, 30 APR – Il logo e il naming ‘Viva Dante’
ideati da Matilde Studio di Cesena per rappresentare il settimo
centenario della morte di Dante Alighieri sono quelli che hanno
maggiormente convinto il pubblico del Teatro Rasi, protagonista
della procedura partecipata che ha costituito la fase finale
della selezione con cui l’Amministrazione comunale ha scelto di
individuare l’identità visiva che rappresenti il settimo
centenario dantesco del 2021 a Ravenna. Per la proposta di
Matilde Studio hanno votato ieri sera 176 persone su 291; al
secondo posto il progetto proposto da Social Design di Firenze,
terzo quello di Menabò Group di Forlì.
   
Il marchio prescelto rappresenta il numero 700, stilizzato
utilizzando un motivo a tessere. La forma è completata dalla
silhouette di Dante ripreso dall’iconico ritratto di Botticelli
con alcune variazioni relative soprattutto alla corona d’alloro
tesa a dare maggior risalto al profilo in monocromia.
   
Durante la serata i tre loghi e i relativi naming, in
precedenza scelti tra 29 proposte pervenute da una giuria di
qualità costituita da cinque esperti, sono stati illustrati al
pubblico dagli ideatori per meglio far comprendere il messaggio
che intendevano legare alla città, a Dante e ai valori
universali e plurali della sua opera. Le proposte sono arrivate
da diverse parti d’Italia e anche dall’estero.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi