Lumi di Chanukkah tra i Sassi di Matera – Arte


(ANSA) – MATERA, 30 MAR – Le chanukkiot (in ebraico il nome
delle lampade rituali a nove braccia) celebrano “il dominio
della luce sull’oscurità e nell’immaginario collettivo, evocano
l’ebraismo”. A Matera – Capitale europea della Cultura 2019 –
sarà visitabile fino al 1 maggio, la mostra “Lumi di Chanukkah –
Una collezione tra storia, arte e design”: 31 opere della
“Fondazione Arte, Storia e Cultura Ebraica a Casale Monferrato e
nel Piemonte Orientale – Onlus” saranno esposte nella sala
mostre della Fondazione Sassi.
   
E per questa mostra, Gabriele Levy ha creato un’opera,
“Inaugurazione”, in terra, sassi e gesso, composta da cinque
parti/lettere che compongono la scritta Chanukkah in caratteri
ebraici. Il 31 maggio l’opera sarà scissa in cinque parti che
saranno donate al sindaco di Matera, Raffaello De Ruggeri, al
presidente della Fondazione Sassi, Vincenzo Santochirico, al
sindaco di Casale Monferrato, alla Città di Lecce e al
Must-Museo Storico della Città di Lecce.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi