Madame Bovary, eroina di ‘PiazzaParola’ – Libri


(ANSA) – ROMA, 23 OTT – Sarà dedicata a ‘Madame Bovary. Le
donne che leggono sono pericolose’ l’ottava edizione del
Festival di Letteratura ‘PiazzaParola’ che a partire dal 2018 si
insedia al LAC, cuore della cultura a Lugano, dal 24 al 28
ottobre. Emma Bovary, protagonista del capolavoro del 1857 di
Gustave Flaubert, antesignana di tutte le lettrici, sarà al
centro di un dibattito con scrittrici, saggiste, poetesse ed
editrici. In una rilettura e dialogo a più voci interverranno
Dacia Maraini, Isabella Bossi Fedrigotti, Silvia Vegetti Finzi,
Patrizia Valduga, Rosa Teruzzi e Alessia Gazzola. Ampio spazio
anche alle donne dell’editoria come Emilia Lodigiani, creatrice
di Iperborea, e Daniela Di Sora, fondatrice di Voland. E omaggio
a Inge Feltrinelli, morta il 20 settembre 2018, con il
documentario ‘Inge Film’ di Luca Scarzella e Simonetta Fiori.
   
Tra gli ospiti anche Sandra Petrignani, Rosa Teruzzi, Eveline
Hasler, Noëlle Revaz, Noëmi Lerch, Leta Semadeni, Daria
Galateria, Silvia Vegetti Finzi e la storica Simone Müller.
   
E non mancano le voci maschili tra cui quelle dello storico
Alberto Mario Banti e degli scrittori Paolo Di Paolo e Andrea
Fazioli.
A far da corollario agli incontri del festival – promosso
dalla Società Dante Alighieri della Svizzera italiana e dal 2018
coproduzione LAC Lugano Arte e Cultura nell’ambito del progetto
LAC edu -, due percorsi espositivi: ‘Impronte – Scrittura al
femminile in Ticino fra Otto e Novecento’, a cura degli Archivi
riuniti delle Donne Ticino e ‘Le donne che leggono sono (ancora)
pericolose?’, una galleria di ritratti fotografici che vogliono
dare una lettura personale e originale a questo argomento,
realizzato dalle allieve e dagli allievi del CSIA. Anche una
rassegna cinematografica che si chiuderà il 6 novembre con un
omaggio a Emily Dickinson, A quiet passion di Terence Davies.
Al centro di PiazzaParola come filo conduttore, c’è da sempre
un’opera o un personaggio nato dalla penna di un grande autore,
Dopo Don Chisciotte, Don Giovanni e Madame Bovary, la riscoperta
dei classici di PiazzaParola proseguirà nel 2019 con Faust.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA










https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi