Maltempo: evitata acqua alta a Venezia. Allerta gialla in Liguria – Cronaca


Scongiurata un’altra marea record a Venezia: le previsioni parlavano per la notte scorsa di una massima di 105 centimetri, in realtà alle 00.35 si sono toccati solo i 73 centimetri. Il Centro maree del Comune prevede ora per le 14.20 una nuova massima di 75 centimetri (marea normale, codice verde).

Ieri il vento forte e il mare molto mosso hanno fatto una vittima in Sardegna. Le previsioni parlano di tempo instabile almeno fino al 25 aprile soprattutto al Nord, mentre al Centro-Sud tornerà a splendere il sole in un clima via via più caldo.

In Campania ieri sono state soppresse tutte le corse degli aliscafi tra Napoli e Ischia, mentre sono a singhiozzo tutti i collegamenti marittimi a Capri. Pioggia battente nel pomeriggio in Piemonte, con un netto calo delle temperature massime che proseguirà anche nei prossimi giorni. Anche in Liguria, dove è stata diramata l’allerta gialla, da oggi sono previste precipitazioni e temporali localmente forti.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi