Manichini Salvini-Meloni a corteo – Cronaca


(ANSA) – GENOVA, 30 GIU – Una serie di manichini realizzati con
palloncini infilati dentro tute bianche, con le foto di Salvini,
Meloni, Iannone, Adinolfi, sistemati a testa in giù, ha aperto
un corteo organizzato da Genova Antifascista per ricordare la
rivolta della città contro il congresso nazionale che l’Msi
organizzò nel capoluogo il 30 giugno 1960. Un migliaio di
persone ha preso parte alla manifestazione che da piazza
Alimonda è arrivata fino a piazza De Ferrari. Lungo il percorso,
alcuni manifestanti hanno scritto su una vetrina di un negozio
Benetton la frase ‘Benetton assassini’, mentre qualche metro più
avanti è stata rotta la vetrina di una agenzia della banca
Unicredit. Durante il corteo ci sono stati applausi per la
capitana della Sea Watch e discorsi per ricordare la rivolta di
Genova. “Come nel 1960 siamo contro il governo fascista e
razzista, per la lotta di classe anticapitalistica” era scritto
su uno striscione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi