Marcello Fonte, ho una Ferrari dentro – Cinema


(ANSA) TORINO 30 NOV – Incontrare Marcello Fonte, Palma
d’Oro a Cannes per Dogman di Matteo Garrone è sempre
un’esperienza unica perché il suo autentico candore prima ti
spiazza e poi ti conquista. Protagonista del documentario
‘Sembravano applausi’ di Maria Tilli, ‘fuori programma’ al
Torino Film Festival, ritrae l’attore prima, durante e dopo, le
riprese del film di Garrone, candidato per l’Italia alle
nomination per l’Oscar straniero.
Una sorta di backstage del film in cui si assiste anche al
modo di lavorare del regista romano a Castel Volturno e poi
tante scene dello scantinato in cui ha vissuto a Roma, della
baracca in Calabria dove ancora volutamente vive la madre con il
nuovo compagno e quattro galline fino alle immagini di lui sulla
Croisette, a ricevere la Palma come miglior attore protagonista.
   
Una vita la sua, che sembra la favola di Cenerentola al
maschile: “Quando sono stato ad Hollywood mi hanno portato a
vedere le case delle grandi star, ma non mi hanno colpito più di
tanto. Io la Ferrari ce l’ho dentro”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi