Mare Jonio, “bloccati, situazione grave” – Cronaca


(ANSA) – ROMA, 31 AGO – Qui Mare Jonio: è il terzo giorno che
ci bloccano in mare. Siamo sempre più preoccupati per le
condizioni psicologiche dei sopravvissuti, i ventotto uomini e
le sei donne che sono rimasti a bordo con noi. Hanno già passato
l’inferno: quanto possono reggere ancora, bloccati in mezzo al
mare?”: lo scrive su fb Mediterranea Saving Humans a proposito
della situazione sulla nave Mare Jonio.
“In ogni loro racconto, man mano che passano le ore, emergono
dettagli che lasciano senza fiato. C’è chi ti fa toccare le
cicatrici delle torture: “Senti, senti qui”. C’è chi ti racconta
che in Libia ha passato due anni da schiavo. Le violenze
sessuali. Le botte con il calcio del fucile. Le frustate, la
corrente elettrica. Tutto il campionario dell’orrore”, scrive la
Ong.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi