Massa Carrara, confermato stop uso pozzi – Cronaca


(ANSA) – MASSA (MASSA CARRARA), 28 MAG – Un’area di 16 km
quadrati, che abbraccia l’intera zona industriale di Massa
Carrara e arriva fino alla costa, sarà interessata
dall’ordinanza dei sindaci di Massa e di Carrara, Francesco
Persiani e Francesco De Pasquale che, entro 24 ore,
confermeranno il divieto di utilizzo dell’acqua dei pozzi
artesiani nell’area interessata dalle analisi di Arpat e dalla
prossima bonifica della falda acquifera dopo l’avvio delle
procedure per la bonifica. In realtà il divieto per usi
domestici, sanitari, alimentari e di irrigazione “è in vigore
nella zona dal 1981, ma nessun sindaco – ha ricordato Persiani –
lo ha mai rinnovato”.
Ad esempio “ci sono numerosi stabilimenti balneari e campeggi
– ha detto l’assessore all’ambiente di Massa Veronica Ravagli –
che non possono utilizzare l’acqua dei pozzi per le docce dei
loro utenti, turisti, campeggiatori, e bagnanti”, ma in realtà
lo sapevano e “quindi si saranno attrezzati utilizzando l’acqua
dell’acquedotto o di altra provenienza”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi